Human design coaching

Blog

Qualche giorno fa mi sono piacevolmente imbattuto in un documentario biografico, su Netflix dal titolo ‘DIEGO MARADONA’, veramente ben fatto con molti racconti e immagini inedite del lustro 1985-90.

Come spesso succede, da buon Proiettore e quindi portatore della domanda ‘’Chi è l’altro?’’, mi è partita la curiosità e sono andato a vedere il disegno di nascita di Maradona e, oltre a vedere che appartiene al mio stesso amato Tipo, ho fatto molte altre scoperte.

Maradona Rave Chart

I Canali che abbiamo nel nostro disegno rappresentano la nostra forza vitale, ci definiscono, sono le qualità specifiche di cui siamo portatori in questa incarnazione, Diego Armando Maradona, probabilmente il calciatore più creativo di tutti i tempi ha definito nel suo disegno il Canale 1-8, che è ’il Canale della creatività’’.,

Un altro Canale definito molto potentemente ( cioè sia a livello conscio che inconscio) è il 28-38 che è ’il Canale della lotta’’, ‘’un disegno di caparbietà e ostinazione’’ (Rave I Ching).

Dal documentario emergono chiaramente tutte queste sue qualità, la figura di un Guerriero/Creativo. Un Proiettore riconosciuto naturalmente dai suoi compagni e da popoli interi (napoletani e argentini) come Leader e Guida visto il suo lampante Talento innato (Sole/Terra inconsci in linea 2 ‘ un talento naturale’). E’ divenuto molto più che un calciatore, a Napoli era il simbolo di tutto il Meridione nella lotta e opposizione (per l’appunto…) allo strapotere del Nord Italia, alle sue grandi e ricche squadre di calcio e, politicamente alla rapida ascesa di Umberto Bossi e della Lega Nord avvenuta proprio in quegli anni. Eletto quasi a semi-dio sotto il Vesuvio come in Argentina con i suoi due storici gol all’Inghilterra in piena crisi di guerra per le Isole Falkland a cui fece seguito la conquista della Coppa del Mondo.

Diego Maradona, documentario su Netflix

Ci sarebbe molto da parlare e da scrivere sul suo disegno ma voglio solo riportare un’ultima cosa. Prima devo premettervi che nella porta in cui abbiamo il nostro Sole di personalità risiede una qualità importantissima per noi e per il nostro specifico modo di realizzarci nella vita, in un certo senso si può dire ‘’che noi letteralmente brilliamo della qualità che risiede nella porta in cui si trova il nostro Sole di personalità’’ (vi invito ad andare a vedere il vostro). Nel disegno di Maradona abbiamo il Sole in detrimento nella porta 28 ‘’La porta di chi rischia’’, ‘’Vampata di Gloria’’, così la definisce il Rave I Ching che continua (per favore prestate attenzione a ogni singola seguente parola): ‘’Autodistruzione. La paura intuitiva e profonda della sconfitta, ed una potenzialmente profonda disperazione in tempi di lotta.’’. La stessa porta in esaltazione viene descritta così: ‘’ Rigenerazione e rinnovamento a qualunque prezzo. L’impulso profondamente intuitivo di vincere a qualunque costo’’.

Ho trovato che questa porta riassuma un po’ tutta la sua epopea: Il Rischio, La Vampata di Gloria, ‘’la mano de Dios’’, la Coppa del Mondo, i campionati, la cocaina, la squalifica per doping, l’arresto, il ritorno, la Rigenerazione e l’Autodistruzione….

Quel che cerca per davvero nel profondo e per cui intuitivamente lotta e rischia la porta 28.6 è il trovare un senso più alto a questa vita e può essere disposta anche a ”forzare un po’ la mano” (!!!) per questo scopo…

Coppa del Mondo, Mexico 1986

Ognuno potrà ricavarsi la sua idea e sentimento vedendo questo docufilm, come Analista di Human Design dico che vivere il proprio disegno è semplice ma non è facile, ciascuno per i suoi motivi. Farlo ci porta a minimizzare nel tempo l’espressione del nostro non-se e a massimizzare quella della nostra parte più autentica. Conoscere il proprio Tipo in generale e il.proprio Disegno di nascita in particolare è importante per tutti, forse per un Proiettore un pochino di più…

Please follow and like us:

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image